La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Verifica delle autocertificazioni

Le pubbliche amministrazioni e i privati gestori di pubblici servizi che hanno necessità di verificare presso la Sapienza un'autocertificazione prodotta da un cittadino, in attuazione del DPR n. 445/2000, come modificato della legge n. 183/2011, devono seguire la procedura qui descritta.

Per inoltrare la richiesta è necessario utilizzare esclusivamente il sistema di trouble ticketing, accessibile dal link presente in questa pagina. 

L'utilizzo del servizio richiede una preventiva registrazione, che può essere rapidamente effettuata selezionando la voce "registrazione".

Le credenziali saranno immediatamente trasmesse via mail, all'indirizzo di posta elettronica istituzionale, indicato in fase di registrazione. Si consiglia di non indicare indirizzi pec.

Una volta registrati, per tutti gli accessi successivi, vanno utilizzate le credenziali trasmesse dalla Sapienza.

Per inoltrare una richiesta, occorre selezionare la voce "nuovo ticket" e compilare tutti i campi del form online, relativi alla persona di cui si richiede la verifica. Alla richiesta va preferibilmente allegata copia dell'autocertificazione di cui si chiede la conferma.

Si evidenzia che è necessario aprire un ticket per ogni nominativo da verificare e che non è quindi possibile allegare a un singolo ticket un elenco di richieste riferite a più persone. E' invece consentito aprire un solo ticket per verificare il possesso di più requisiti (ad esempio, laurea, specializzazione, abilitazione, ecc.) dichiarati dal medesimo soggetto.

Tutte le informazioni relative allo stato della richiesta saranno notificate via mail. Il riferimento identificativo di ciascuna richiesta è il numero di ticket, che sostituirà a tutti gli effetti la segnatura di protocollo, per questo specifico procedimento.

Si ricorda che i dati forniti sono utilizzabili per le sole finalità istituzionali dell'amministrazione richiedente.

Vai all'applicativo