La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Dottore in tecniche psicologiche per i contesti sociali, organizzativi e del lavoro - Dottore in tecniche psicologiche per i servizi alla persona e alla comunità

Possono iscriversi a sostenere l'esame di Stato in Dottore in tecniche psicologiche i laureati in possesso di uno dei seguenti titoli:

  • laurea nella classe L24 (DM 270/04) e tirocinio semestrale post-lauream;
  • laurea nella classe L34 (DM 509/99) e tirocinio semestrale post-lauream;
  • laurea nella classe 34 (DM 509/99) e tirocinio semestrale pre-lauream (solo se concluso entro settembre 2010;
  • tutti i titoli che danno l'accesso alla professione di Psicologo - sez. A

N.B.: Tutti i candidati sono ammessi alla prova d’esame con riserva: l’Amministrazione provvederà successivamente ad escludere i candidati che, a seguito di verifica, non siano risultati in possesso dei titoli di studio previsti per l’ammissione o che abbiano dichiarato impropriamente di essere in possesso di una precedente abilitazione che, come da normativa, dà diritto all’esenzione di una o più prove d’esame. Nel caso in cui il candidato, nel corso dell’iscrizione abbia inserito dichiarazioni false e mendaci, rilevanti ai fini dell’ammissione all’esame o dell’esenzione di una o più prove d’esame, ferme restando le sanzioni penali di cui all’art. 76 del D.P.R. 445/2000, decadrà automaticamente d’ufficio dal diritto alla partecipazione all’Esame di Stato, e nel caso in cui le prove siano state già espletate, le medesime verranno annullate e non verranno rimborsate le tasse pagate dall’interessato.

prove d'esame

L'esame è articolato nelle seguenti prove:
a) una prova scritta vertente sulla conoscenza di base delle discipline psicologiche e dei metodi di indagine e di intervento;
b) una seconda prova scritta vertente su discipline e metodi caratterizzanti il settore;
c) una prova pratica in tema di definizione e articolazione dello specifico intervento professionale all'interno di un progetto proposto dalla commissione;
d) una prova orale consistente nella discussione delle prove scritte e della prova pratica, e nella esposizione dell'attività svolta durante il praticantato, nonché su aspetti di legislazione e deontologia professionale.

modalità di iscrizione

Informazioni seconda sessione 2017

Sede
Facoltà di Psicologia - Via dei Marsi, 78
 

  • I Commissione - Dottore in tecniche psicologiche per i contesti sociali, organizzativi e del lavoro (A-G)
    Dottore in tecniche psicologiche per i servizi alla persona e alla comunità (A-G) 

Date:
23 novembre 2017 - orario da definire

Commissione:
Presidente: Prof. Luigi Leone
Membri: Prof. Fiorenzo Laghi; Dott.ssa Fabrizia Bracaglia; Dott. Angelo Mario Campora; Dott. Marco Cristian Vitiello
Segretario amministrativo: Sig.ra Giulia Mascia

  • II Commissione - Dottore in tecniche psicologiche per i servizi alla persona e alla comunità (H-Z)
    Dottore in tecniche psicologiche per i contesti sociali, organizzativi e del lavoro (H-Z)

Date:
23 novembre 2017 - orario da definire

Commissione:
Presidente: Prof. Daniele Nico
Membri: Prof.ssa Gloria Di Filippo; Dott.ssa Antonia Florio; Dott. Giovanni Venturi; Dott.ssa Maura Benedetti
Segretario Amministrativo: Dott.ssa Arianna Romagnoli

 

Contatti

Sede

  • Palazzo dei servizi generali
    II piano scala C
    P.le Aldo Moro, 5
    00185 Roma

    Ricevimento
    lunedi, mercoledi, venerdi
    dalle 8.30 alle 12.00
    martedì, giovedì
    dalle 14.30 alle 16.30