La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Ambito di applicazione

Art. 1 - Ambito di applicazione

1. Il presente Manifesto contiene l’offerta didattica dei Corsi di studio attivati in base al DM 270/2004 dall’Università “La Sapienza” per l’anno accademico 2016-2017 e disciplina le procedure amministrative per gli studenti italiani, comunitari ed extracomunitari che si immatricolano e si iscrivono ai Corsi di studio di qualsiasi ordinamento e livello.

2. Il Manifesto contiene altresì le norme di carattere amministrativo inerenti le Scuole di Specializzazione, la cui attivazione, per quanto riguarda le scuole mediche, viene disposta dal Miur che procede all’emanazione del relativo bando e che  gestisce le prove a carattere nazionale che riporta anche i requisiti di accesso e le modalità di partecipazione al concorso, l’indicazione dei posti e, il numero dei relativi contratti di formazione e le disposizioni sullo svolgimento delle attività connesse alla formazione teorico pratica; per tutte le altre Scuole i relativi bandi e l’organizzazione sono di competenza dell’Ateneo. Per la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali anche se la prova è a carattere nazionale sia il bando che l’organizzazione sono di competenza dell’Ateneo. Le borse di studio non vengono indicate nel bando.

3. Le norme relative ai Master e ai Dottorati di ricerca (per gli studenti italiani, comunitari ed extracomunitari) sono contenute negli specifici regolamenti e bandi per l’accesso a ciascun corso che sono pubblicati sul sito web dell’università www.uniroma1.it/studenti. Il presente Manifesto si applica anche a detti Corsi di studio per i principi di carattere generale e per le norme non in contrasto con i regolamenti e i bandi di cui sopra.