La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Bilancio d'esercizio 2014

Il bilancio d’esercizio si compone di:

  • Stato Patrimoniale, che evidenzia la situazione patrimoniale e finanziaria;
  • Conto economico, che rappresenta il risultato economico dell’esercizio;
  • Nota Integrativa, che ha la funzione di fornire ulteriori informazioni quantitative e descrittive, completando, integrando e rendendo maggiormente intellegibili i dati contenuti nello Stato Patrimoniale e nel Conto Economico. Ha lo scopo, inoltre, di illustrare i principi di valutazione, fornire ogni dettaglio delle voci di bilancio e costituisce un elemento informativo fondamentale di supporto all’unitaria comprensione del bilancio d’esercizio.

Il bilancio di esercizio 2014, sia quello relativo alla sola Amministrazione Centrale, che il consolidato d'Ateneo, è stato redatto in conformità a quanto disposto dal Decreto Legislativo n. 18  del 27 gennaio 2012 – “Introduzione di un sistema di contabilità economico-patrimoniale e analitica, del bilancio unico e del bilancio consolidato nelle università, a norma dell'articolo 5, comma 1, lettera b), e comma 4, lettera a), della legge 30 dicembre 2010, n. 240” e dal Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca di concerto con il MEF n.19 del 14 gennaio 2014 – “Principi contabili e schemi di bilancio in contabilità economico-patrimoniale per le università”.

Per tutto quanto non espressamente previsto dal Decreto e dalla normativa inerente specificatamente le università, sono state seguite le disposizioni del Codice Civile ed i Principi Contabili Nazionali emanati dall’Organismo Italiano di Contabilità (OIC).

Il Bilancio d’Esercizio 2014 è l’ultimo redatto per l’Amministrazione Centrale separatamente dai Centri di Spesa, in quanto, come noto, dall’esercizio 2015 è stato adottato il Bilancio Unico d’Ateneo, in conformità a quanto disposto dal citato D.M. 19/2014.