La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Attività e Documenti

Il Team Qualità si è insediato in data 13 maggio 2013 e ha cominciato ad impostare le linee strategiche di attività e a definire il modello organizzativo a rete del Sistema AVA di Sapienza. In tale occasione sono state individuate alcune linee di indirizzo che possono essere sintetizzate in:

  • sensibilizzare i “decisori” (Rettore, Direttore Generale, Senato Accademico, Consiglio di Amministrazione) sul tema della Qualità;
  • attivare gli "attori" (Presidi, Direttori di Dipartimento, Presidenti di CdS) sugli aspetti sostanziali e non formali dell’Assicurazione Qualità;
  • realizzare una maggiore integrazione tra i diversi sistemi di pianificazione: l'Assicurazione Qualità è parte della gestione delle performance dell'Ateneo;
  • consolidare il modello a rete che risulta di fondamentale importanza per corresponsabilizzare Facoltà e Dipartimenti nel presidiare il processo di Assicurazione Qualità, di autovalutazione, riesame e miglioramento dei CdS;
  • favorire il rafforzamento delle strutture di supporto al Team Qualità attraverso un percorso di crescita sui temi dell'Assicurazione Qualità.

L’organizzazione del Team è stata completata con la costituzione di alcuni Gruppi di Lavoro e con una pianificazione di dettaglio delle attività da sviluppare tra le quali:

  • la gestione di un Sistema Documentale adeguato alle dimensioni e all’articolazione organizzativa della Sapienza;
  • l’eventuale adozione, anche se AVA non lo prevede, di un modello di riferimento e la predisposizione di un Sistema di Gestione coerente (al fine di omogeneizzare il "comportamento gestionale dei CdS" e di attivare il benchmarking);
  • lo sviluppo delle competenze con l'acquisizione e la formazione di risorse umane capaci di supportare le attività e traghettare l'attuale sistema di Assicurazione Qualità Interna verso un sistema che, con l’avvio delle attività dell’ANVUR, dovrà necessariamente sempre più orientarsi verso una Assicurazione di Qualità Esterna;
  • la promozione di una formazione specifica sui temi dell'Assicurazione Qualità (Sistemi di Gestione per la Qualità, Audit, Miglioramento della Qualità) per il personale di riferimento per (TQ, Comitati di Monitoraggio, Commissioni Paritetiche, Manager Didattici);
  • il presidio dei processi con particolare attenzione a quelli della didattica e della ricerca senza trascurare l'importanza dei processi di supporto di cui l'Assicurazione Qualità è parte fondamentale;
  • la messa a punto di un Sistema di Monitoraggio della Didattica a supporto di tutti gli attori coinvolti nel processo di erogazione dell’offerta formativa (Rettore, Delegato alla Didattica, Presidi di Facoltà, Manager Didattici, Presidenti dei Corsi di Studio, Commissioni Didattiche paritetiche) onde permettere, mediante un cruscotto di dati e indicatori affidabili e costantemente aggiornati, il monitoraggio e l’analisi dei risultati conseguiti nella Didattica;
  • la semplificazione del processo di autovalutazione spostando l’attenzione dei Comitati di Monitoraggio e delle Commissioni Qualità dei CdS dalla raccolta di dati ed informazioni (che con lo sviluppo dei sistemi informativi di Ateneo può essere sempre più automatizzato) alla valutazione dell'efficacia dell'Assicurazione Qualità per l’individuazione di punti di forza e aree da migliorare rispetto ai quali attivare reali azioni di miglioramento che saranno oggetto di valutazione da parte dell'Anvur;
  • il supporto dei sistemi informativi di Ateneo (Gomp, Infostud, Siad) all'Assicurazione Qualità e all'autovalutazione in particolare.