La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Esami di Stato - Professione Medico chirurgo

Agli Esami di Stato di abilitazione all'esercizio della professione di Medico chirurgo sono ammessi i possessori della laurea in Medicina e Chirurgia conseguita ai sensi dell'Ordinamento previgente alla riforma di cui all'art. 17, comma 95, della L. 15/5/1997 n. 127 e successive modificazioni, i possessori della laurea specialistica afferente alla classe 46/S e i possessori della laurea magistrale afferente alla classe LM-41 (DM 270/04) in Medicina e Chirurgia.

prove d'esame

L'esame consiste in:

  • un tirocinio pratico a carattere continuativo della durata di tre mesi, da svolgersi per un mese presso un reparto di medicina, per un mese presso un reparto di chirurgia e per un mese presso un medico di medicina generale. Il tirocinio pratico presso i reparti di Medicina e Chirurgia, devono essere svolti in una struttura ospedaliera convenzionata con la Sapienza Università di Roma, ovvero: il Policlinico Umberto I, il Complesso Ospedaliero Sant'Andrea, l'ICOT di Latina e l'Ospedale A. Fiorini di Terracina. Il tirocinio presso un medico di medicina generale deve essere svolto presso un medico abilitato a svolgere la funzione di tutor per la Sapienza Università di Roma;
  • una prova scritta consistente di due parti ciascuna delle quali prevede la soluzione di 90 quesiti a risposta multipla.
     

seconda sessione 2017
conseguimento laurea:  4/11/2017
inizio tirocinio:  6/11/2017
prova scritta:  15/02/2018
sede prova scritta: da definire
Commissione: da definire
 

Consultare  le modalità di iscrizione, per la documentazione richiesta e le tasse da pagare.

Assegnazione tutor valutatori
Si fa presente che ogni domanda verrà esaminata, al fine dell’assegnazione dei tutor valutatori, seguendo l’ordine cronologico (data e ora) dell’inserimento della domanda stessa via web; tale ordine viene estratto automaticamente dal sistema informatico. Per procedere all’assegnazione dei tutor i candidati saranno convocati, secondo l’ordine cronologico, presso il Settore Esami di Stato per consegnare personalmente o tramite delegato (fornito di delega in carta libera e di fotocopia dei documenti del delegante e del delegato) la documentazione richiesta nelle modalità di iscrizione. La convocazione sarà inviata via mail all’indirizzo di posta istituzionale d’Ateneo (cognome.matricola@studenti.uniroma1.it); solo in mancanza dell’account di posta istituzionale verrà inviata all’indirizzo di posta elettronica censito in Infostud dall’interessato. Il candidato che non si presenti all’ora della convocazione perde il proprio posto in ordine cronologico e viene collocato in fondo allo stesso.

Ritiro  e riconsegna libretti di tirocinio
I libretti di tirocinio dovranno essere ritirati dal candidato (esibendo un documento di identità) o da altra persona (fornita di delega in carta libera e fotocopia del documento del delegante e del delegato) presso il Settore Esami di Stato, negli orari di ricevimento del pubblico, secondo il calendario  pubblicato; qualora non fosse possibile effettuare il ritiro dei libretti nella data fissata per il proprio cognome si potranno ritirare  in data successiva (e non antecedente).

 

A –CA               23 ottobre 2017
CE– D               24 ottobre 2017
E – L                 25 ottobre 2017
M – N                26 ottobre 2017
O - P                 27 ottobre 2017
Q - S                 30 ottobre 2017
T -Z                   31 ottobre 2017

I libretti dovranno essere restituiti (unicamente) in orario di ricevimento al pubblico, entro il giorno 5 del mese successivo alla frequenza.

 

 

Sede

  • Palazzo dei servizi generali
    II piano scala C
    P.le Aldo Moro, 5
    00185 Roma

    Ricevimento
    lunedi, mercoledi, venerdi
    dalle 8.30 alle 12.00
    martedì, giovedì
    dalle 14.30 alle 16.30