La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Organizzazione

Compiti

Il Documento Anvur “Autovalutazione, valutazione e accreditamento del sistema universitario italiano” approvato dal Consiglio Direttivo il 9 gennaio 2013 e recepito dal DM n. 47/2013, definisce compiti e organizzazione dei Presidî Qualità che devono essere organizzati in modo proporzionato alla numerosità e alla complessità delle attività formative e di ricerca dell’Ateneo e svolgono un ruolo centrale nell'Assicurazione Qualità (AQ) di Ateneo attraverso (Documento Anvur, C.3 e Allegato 1):

  • l’attuazione della politica per la qualità definita dalla Governance di Ateneo;
  • la promozione della cultura della qualità nell’Ateneo;
  • la costruzione dei processi per l’AQ;
  • la supervisione dello svolgimento adeguato e uniforme delle procedure di AQ;
  • la proposta di strumenti comuni per l'AQ e di attività formative per la loro applicazione;
  • organizzazione e verifica dei flussi informativi da e per il Nucleo di Valutazione e le Commissioni Paritetiche docenti-studenti;
  • il supporto ai Corsi di Studio e ai loro Referenti e ai Direttori di Dipartimento per l’Assicurazione Qualità nella formazione e nella ricerca;
  • organizzazione e verifica dell’aggiornamento delle informazioni contenute nelle schede SUA-CdS e SUA –RD dei Corsi di Studio e dei Dipartimenti dell’Ateneo;
  • organizzazione e verifica delle attività di Riesame dei Corsi di Studio;
  • il supporto al miglioramento continuo dei corsi di studio e dei Dipartimenti;
  • la valutazione dell’efficacia degli interventi di miglioramento e delle loro effettive conseguenze.

A livello istituzionale, la Governance di Ateneo (Rettore, Direttore Generale, SA, CdA, OIR) ha il ruolo politico-gestionale di definire la Politica della Qualità di Ateneo e i relativi obiettivi della Qualità che intende perseguire (tra i quali vanno ricompresi quelli specifici di AQ).

La funzione del Team Qualità è quella di dare attuazione alla Politica della Qualità definita dalla Governance di Ateneo. Il Presidente del Presidio di Qualità ricopre, quindi, il ruolo di Rappresentante della Direzione per la Qualità ai sensi delle norme internazionali sull'Assicurazione Qualità e deve essere in grado di interagire sia con la Governance dell'ateneo, sia con l’ANVUR, il MIUR e le Commissioni di Esperti della Valutazione (CEV).