La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

Nucleo di valutazione delle attività di ricerca e didattica di ateneo

Avviso di sostituzione di due componenti del Nucleo di Valutazione  

Si comunica che con D.R. n. 927/2015 del 25 marzo 2015,  la composizione del Nucleo di Valutazione di Ateneo è stata integrata con i nominativi della prof.ssa Alessandra Gasparri e del prof. Henk Moed.

Componenti del Nucleo di Valutazione di Ateneo ai sensi dell'art. 21 dello Statuto

Componenti esterni all'Ateneo di elevata qualificazione professionale:
Elisabetta Cerbai, Università di Firenze - curriculum vitae - Presidente 
Dott.ssa Alessandra Gasparri, Presidenza del Consiglio dei Ministri - curriculum vitae 
Nadir Mario Maraldi, Università di Bologna curriculum vitae 
Ruggero Matteucci, Sapienza Università di Roma (in quiescenza) - curriculum vitae
Prof. Henk Moed, Leiden University - curriculum vitae

Componenti interni all'Ateneo esperti in valutazione:
Giuseppe P. R. Catalano, Sapienza Università di Roma - curriculum vitae
Gabriella Salinetti, Sapienza Università di Roma curriculum vitae

Rappresentanti degli studenti:
Federica Di Pietro - curriculum vitae
Luca Lucchetti - curriculum vitae

Attività del Nucleo di Valutazione di Ateneo

Il Nucleo di Valutazione di Ateneo è un organo collegiale che ha il compito di valutare la qualità e l’efficacia dell’offerta didattica e dell’ attività di ricerca svolta dai dipartimenti nonché di valutare l’efficacia ed efficienza dell’Amministrazione e dei rispettivi servizi.

Ai sensi del DM 27 gennaio 2012 , n. 19 il Nucleo:

  • verifica annualmente se gli istituendi corsi di studio sono in linea con gli indicatori di accreditamento iniziale definiti dall'ANVUR e, solo in caso di esito positivo di tale verifica, redige una relazione tecnico-illustrativa, che l'università è tenuta a inviare al MIUR (art. 8, comma 4);
  • effettua un' attività annuale di controllo sull'applicazione dei criteri e degli indicatori per la valutazione periodica dell'efficienza, della sostenibilità economico-finanziaria delle attività e dei risultati conseguiti dall’ateneo nell'ambito della didattica e della ricerca e per l'assicurazione della qualità degli atenei (art.12, comma1);
  • aiuta l’ateneo nella definizione di metodologie interne di monitoraggio della realizzazione degli obiettivi strategici programmati ogni triennio, che vengono tradotti in piani annuali e conseguenti compiti specifici assegnati alle singole strutture di ateneo (art.12, commi 3 e 4);
  • Entro il 30 aprile di ciascun anno redige una relazione annuale che tiene conto degli esiti del controllo annuale, del monitoraggio degli indicatori definiti al comma 4 dello stesso articolo 12 e delle proposte inserite nella relazione delle commissioni paritetiche docenti-studenti (art.14, comma 1);
  • monitora l’applicazione degli indicatori per l’accreditamento periodico delle sedi e dei corsi universitari e a tale scopo redige ogni quinquennio accademico una relazione sui risultati dell'applicazione degli indicatori alla sede e ogni triennio accademico una relazione sui risultati dell'applicazione degli indicatori a ciascun corso di studio (art. 9 comma 2).

Ai sensi dell'art. 21 dello Statuto Sapienza, il Nucleo provvede anche a:

  • esprimere valutazioni con cadenza pluriennale sulla qualità ed efficacia delle strategie di reclutamento attuate dai Dipartimenti;
  • acquisire periodicamente, mantenendone l’anonimato, le opinioni degli studenti, dandone pubblicità;
  • trasmettere al Rettore un rapporto annuale sulle proprie attività e sullo stato di avanzamento delle indagini in corso;
  • svolgere, in raccordo con l’attività dell’ANVUR, le funzioni di verifica relative alle procedure di valutazione delle strutture e del personale;
  • esprimere una valutazione sul conseguimento degli obiettivi da parte del Direttore Generale.

Il Nucleo, per le proprie attività, si avvale di dati provenienti da tutte le strutture accademiche e amministrative dell’Ateneo; si avvale, inoltre, del supporto dei Comitati di monitoraggio di Facoltà, nonché delle Commissioni paritetiche e del Presidio di qualità.

 

 

 

Contatti

  • Ufficio supporto strategico
    e programmazione

    Responsabile 
    Giuseppe Foti

    Settore Statistico
    Giovanni Screpis

    Settore Programmazione
    Carlo D'Addio

    Settore Qualità e valutazione

     

    Segreteria NVA
    T (+39) 06 4991 0114
    F (+39) 06 4991 0093

    Nucleo di Valutazione