La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

A Paolo De Bernardis il Premio Croce 2017

immagine di Pescasseroli da www.premiocroce.it
09-08-2017

Tra i vincitori della XII edizione del Premio Croce, svoltosi a Pescasseroli nel cuore del Parco nazionale d'Abruzzo, del Lazio e del Molise del Parco nazione tra il 4 e il 5 agosto 2017, c'è Paolo De Bernardis.

Il docente del Dipartimento di Fisica è stato premiato per il volume "Solo un miliardo di anni? Viaggio al termine dell’Universo" (il Mulino) nella sezione "Letteratura giornalistica". La scelta, che ha tenuto conto anche delle indicazioni delle 18 giurie popolari, è stata compiuta dalla giuria presieduta da Natalino Irti e composta da Costantino Felice, Dacia Maraini, Nicola Mattoscio, Gianluigi Simonetti, Alessandra Tarquini e Luca Serianni.

Il Premio nazionale di cultura "Benedetto Croce" nasce nel 2005 a Pescasseroli, in provincia dell’Aquila, nel cuore del Parco nazionale d'Abruzzo, del Lazio e del Molise, con lo scopo di premiare annualmente scrittrici e scrittori che si siano distinti nelle categorie della saggistica, della narrativa e dal 2013 anche nel giornalismo letterario. Ogni anno inoltre, viene riconosciuto un particolare Premio alla Memoria dedicato a importanti personalità distintesi nel mondo culturale e scomparse nell’anno precedente.