La Sapienza - Università di Roma

logo de La Sapienza per la stampa

La Sapienza leader nella classifica Qs per aree disciplinari

24-03-2017

La classifica 2017 QS World University Rankings by Subject, pubblicata l'8 marzo, conferma la buona performance della Sapienza, con numerose eccellenze a livello internazionale e prime posizioni tra gli atenei italiani. L'area disciplinare dell'Archeologia ottiene anche quest'anno il migliore risultato nel confronto internazionale, collocandosi al 14° posto al mondo e prima in Italia, seguita da Fisica e astronomia, 44° al mondo e prima in Italia. Sono classificate alla prima posizione in Italia anche Letteratura inglese (nella fascia 101-150 a livello internazionale), Linguistica (nella fascia 101-150 a livello internazionale), Studi religiosi (valutati quest'anno per la prima volta, nella fascia 51-100 a livello internazionale), Geografia (nella fascia 101-150 a livello internazionale) e Scienze infermieristiche (non valutata a livello internazionale).

Si collocano alla seconda posizione in Italia Storia (nella fascia 51-100 a livello internazionale), Lingue moderne (nella fascia 51-100 a livello internazionale),  Farmacia e farmacologia (nella fascia 51-100) a livello internazionale), Antropologia (nella fascia 51-100 a livello internazionale), Legge  (nella fascia 51-100 a livello internazionale), Studi per lo sviluppo (non valutati a livello internazionale), Scienze dell'educazione (nella fascia 251-300 a livello internazionale). Ottengono performance entro i primi 100 atenei al mondo anche Architettura, Informatica, Anatomia, Ingegneria elettrica e Matematica, portando a 13 complessivamente il numero delle discipline top 100 per la Sapienza.

Il ranking per aree disciplinari è elaborato da QS sulla base dei dati già utilizzati per la classifica generale Top World University Rankings, pubblicata per il 2016/2017 nel mese di settembre 2016, che vede la Sapienza alla 3° posizione in Italia.